Da oggi per uno stesso progetto è possibile raccogliere i dati dei rispondenti attraverso diverse modalità contemporaneamente attivando la modalità "Mixed mode".

Le combinazioni di mode che risultano essere fra le più usate in questa tipologia di progetti sono le seguenti:

  1. CATI + CAWI
  2. CATI + CAMI

Cloudresearch supporta entrambe le modalità e va anche oltre, come avremo modo di vedere. La prima combinazione è ulteriormente suddivisa in due sotto categorie definite sulla base del numero di frames di riferimento. Infatti questi progetti oltre alla lista primaria di contatti possono avere un frame secondario ("external panel") da dove poter estrarre nominativi. Solitamente questo secondo frame consiste in un panel on-line, fornito da qualsivoglia fornitore, che sarà possibile collegare al progetto attraverso la sezione Configurazioni del menù di Amministrazione.

Il nostro programma "diventa Rivenditore" ti permette di trovare nuovi clienti e gli incentivi, crescenti al crescere dei risultati, valorizzano adeguatamente il tuo lavoro.

Ormai da qualche giorno sono iniziati i test in produzione del modulo dedicato al marketing. Questo modulo porta con se alcune novità, che fra poco diventeranno disponibili nelle versioni stable di CloudResearch. In particolare, il modulo per marketing verrà integrato nella versione attuale di CloudResearch, permettendo agli utilizzatori di creare progetti indirizzati al marketing. 

La differenza più sostanziale è la comparizione della voce Google Calendar nel menù del progetto, che farà comparire un calendario simile a quello di google, per visualizzare gli eventi creati per il progetto attuale. Per quanto riguarda CloudCATI, nei progetti per marketing cambia leggermente l'interfaccia utente (nella barra in alto compare il pulsante Calendario e al posto di Ha Risposto compare Vendita). 

Una volta configurato CloudResearch, nel momento in cui viene creato un nuovo progetto, se il progetto è per il marketing, allora il sistema in automatico crea un nuovo Google Calendar e lo condivide con il proprietario dell'istanza CloudResearch. Dopodiché gli operatori che lavorano a questo progetto da CloudCATI, per prenotare una vendita, selezionano la data e l'ora della vendita, inseriscono il nome del compratore ed il suo indirizzo. Poi, nel momento del salvataggio del contatto, il sistema automaticamente crea un evento per il calendario calendario google e lo sincronizza con il calendario vero nel giro di 1 minuto.

Da poco è diventato possibile fare interviste VoIP usando la funzionalità predictive di CloudResearch. Questa funzionalità porta con se un'importante caratteristica, che minimizza il tempo che un operatore resta in attesa di una risposta, portando ad un notevole incremento degli indici di produttività nello svolgimento delle indagini.

L'introduzione di questa feature ha richiesto lo sviluppo di un intero modulo dedicato unicamente alla funzionalità in questione, in quanto il modo in cui vengono gestite le chiamate è totalmente differente da quello in cui viene fatta una chiamata per operatore.

Oltre ai cambiamenti funzionali, che non vengono mostrate all'utente, sono state apportate alcune modifiche anche all'interfaccia utente. In CloudAdmin queste modifiche sono visibili nella sezione di Amministrazione, dove nella per la creazione e modifica compare la sezione Predictive, e nel menù dei progetti con predictive abilitato un'apposita voce per accedere alla funzionalità che riporta il funzionamento della componente predictive di CloudResearch.

Cerca nel sito

Newsletter